1. Condividi su Facebook Condividi via E-Mail Condividi su Twitter

    Nella terra ferita
    978-88-6965-674-3

    Brandt Nick

    €29.00



    39x34cm
    120 pagine

    57 foto
    Cartonato con sovraccoperta

    Sfoglia il libro
     


    “I ritratti pubblicati nel volume sono stati pensati per catturare lo spirito di questi animali come esseri senzienti, in fondo non troppo diversi da noi. Ho cercato di fotografarli non in movimento, ma in quanto esseri viventi.“

                                                                                                    Nick Brandt

    Nella Terra ferita è il terzo e ultimo libro della trilogia di Nick Brandt che documenta l’estinzione della flora e della fauna in Africa Orientale. Il titolo di questo volume, strettamente legato ai due precedenti, svela il titolo completo della trilogia On this Earth, A Shadow Falls across the Ravaged Land (In questo mondo scende un’ombra sulla terra ferita).
    Il libro offre una visione oscura del mondo che Brandt ha fotografato negli ultimi dieci anni, un mondo ancora ricco di incredibili bellezze, ma ora tragicamente contaminato e velocemente distrutto dalla mano dell’uomo.
    Brandt in questa pubblicazione introduce nuovi temi, attraverso una serie di intensi e potenti ritratti di animali che sembrano essere in posa per il fotografo come se fossero in uno studio di ripresa.
    Per la prima volta gli esseri umani appaiono nelle immagini di Brandt, come nella foto in cui un gruppo di ranger accovacciati sostiene il peso delle zanne di alcuni elefanti uccisi dai bracconieri.
    In una serie di fotografie i trofei di caccia sono collocati nel paesaggio epico dove un tempo queste creature vivevano. Un’altra serie di immagini mostra animali pietrificati dal sale dell’acqua del lago della Rift Valley. In entrambe le serie gli animali appaiono stranamente vivi e senzienti, come se stessero posando per essere ritratti.
    Due saggi di Brandt accompagnano le fotografie. In questi testi il fotografo riassume la sua odissea descrivendo i due impulsi che lo hanno spinto a realizzare questo progetto: l’impegno per la salvaguardia del nostro pianeta e la diffusione della fotografia come mezzo per esprime valori morali. Nel 2010, infatti, ha fondato la Big Life Foundation per aiutare a preservare l’ecosistema di Kenya e Tanzania

     

    Nick Brandt fotografa esclusivamente in Africa, dove dal 2001 lavora per testimoniare la vita di animali e luoghi selvaggi. Il lavoro di Brandt è stato esposto in numerose mostre negli Stati Uniti e in Europa. Nel 2010 ha fondato la Big Life Foundation per aiutare a preservare l’ecosistema di Kenya e Tanzania. Nato e cresciuto in Inghilterra, vive sulle montagne della California del Sud.

     


Chi ha acquistato questo libro ha comprato anche