1. Condividi su Facebook Condividi via E-Mail Condividi su Twitter

    Donne viste dalle donne
    978-88-86982-56-6

    AAVV

    €9.90



    23x32,5 cm
    248 pagine
    159 fotografie a colori
    rilegato con sovracoperta

    Sfoglia il libro

     

    Una storia illustrata delle donne fotografe da Julia Margaret Cameron a Vanessa Beecroft.
    Una selezione di Lothar Schirmer, con un testo di Elisabeth Bronfen

    Esiste forse uno sguardo femminile nella fotografia?
    Le donne fotografe vedono diversamente dai loro colleghi uomini? Cosa ci viene in mente quando sappiamo che la foto che osserviamo è di una fotografa?

    Le donne sono sempre state un soggetto d’elezione per ogni ritrattista, anche fotografo. Ma in questa straordinaria galleria di ritratti, ad essere dietro la macchina fotografica sono altre donne. Si comincia con le immagini di due grandi fotografe del XIX secolo, Clementina Hawarden e Julia Margaret Cameron, e seguendo un arco temporale di oltre 100 anni, si giunge fino ai nostri giorni attraverso le immagini di fotografe come Lotte Jacobi, Germaine Krull, Dorothea Lange, Gisèle Freund, Dora Maar fino ad Annie Leibovitz, Ellen von Unwerth ed Vanessa Beecroft.
    Novanta autrici diverse per 160 immagini definiscono un’immagine al femminile dietro e davanti alla macchina fotografica.
    I temi affrontati sono quelli del sociale, della famiglia, dell’identità personale, del proprio corpo, della realtà virtuale visti attraverso i decenni, le mode, l’arte, la letteratura, la danza e lo show business. La donna di fronte all’obiettivo di un’altra donna è amica, complice, doppio della propria anima, specchio del proprio essere. In queste immagini, e con l’aiuto del testo di Elisabeth Bronfen, si compone una panoramica sulla fotografia femminile.
    Un libro straordinario, uno strumento di lavoro unico per la storia della fotografia e, nello stesso tempo, per la storia delle donne.