1. Condividi su Facebook Condividi via E-Mail Condividi su Twitter

    Ombre di guerra
    978-88-6965-676-7

    AAVV

    €9.90



    17x22 cm
    200 pagine
    90 fotografie a colori e in b/n
    brossura con bandella
     

    Sfoglia il libro

     

    Il soldato che stringe il fucile, traumatizzato dalle bombe in Vietnam, nello scatto di Don McCullin; la veglia funebre in Kosovo di Merillon; la bandiera americana piantata su Iwo Jima nella Seconda Guerra Mondiale; il miliziano ripreso da Robert Capa colpito a morte nella guerra civile spagnola, le fosse comuni della Bosnia nelle foto di Gilles Peress, la guerra nel Libano di Paolo Pellegrin. Sono solo alcune delle immagini che, vere icone del nostro tempo, raccontano una dopo l’altra le guerre più recenti, dalla Spagna del 1936 al Libano del 2006: settanta anni di storia della iconografia del dolore. Ombre di guerra propone 84 grandi immagini di altrettanti famosi fotografi; ognuna è una proposta per meditare sul senso della nostra tradizione visiva e sociale. Sul significato e la follia di una pratica insensata e dolorosa come è la guerra.


    Il volume accompagna la mostra omonima presentata al Museo dell¹Ara Pacis a Roma dal 14 dicembre 2011 al 5 febbraio 2012.