1. Condividi su Facebook Condividi via E-Mail Condividi su Twitter

    Nati per vivere
    9788869654732

    Jankovic Momcilo

    €16.92 €19.9015%



    24 x 30 cm
    120 pagine
    180 fotografie





    Nati per vivere racconta, grazie alle fotografie di Attilio Rossetti, le storie di bambini e ragazzi affetti da leucemia, la loro incredibile forza e voglia di guarire. Le immagini in bianco e nero ritraggono i giovani pazienti durante la loro permanenza nelle strutture ospedaliere, quelle a colori, invece, testimoniano la loro successiva guarigione e la loro dedizione alle attività che li appassionano.

    Nati per vivere nasce da un insieme di belle realtà. In primis l’esperienza e la tenacia di un medico pediatra emato-oncologo, Momcilo Jankovic, quotidianamente “in trincea” per tenere fede al giuramento di Ippocrate e per seguire con un lavoro di squadra, quella vera guarigione in malattie potenzialmente mortali. Ma anche grazie all’abilità e alla sensibilità di un fotografo, Attilio Rossetti, capace di cogliere con naturalezza la realtà e la rinascita di chi è passato attraverso l’inferno della malattia e delle cure e ha riapprezzato l’arcobaleno della vita. Anche la forza e il coraggio del Comitato Maria Letizia Verga hanno supportato la realizzazione di questo libro, insieme alla magia e alla creatività della Fondazione Magica Cleme. Il volume si avvale di numerosi altri preziosi contributi.

    Il ricavato delle vendite di questo libro sarà devoluto al Comitato Maria Letizia Verga di Monza per lo studio e la cura delle leucemie dell'infanzia.

     “Il volume vuole essere un inno alla vita e offrire a tutti i media, anche ai più diffidenti, la storia di una bella realtà. Solo credendo e incoraggiando quanto oggi viene fatto (voglio ricordare la grande attività nazionale e internazionale dell’Associazione Italiana di Ematologia e Oncologia Pediatrica) si può sperare a breve di riportare alla vita non solo l’80% ma il 100% di questi bambini. I bambini infatti nascono per vivere e diventare il futuro della nostra società.”
    Momcilo Jankovic

    “È un libro che non appartiene ai protagonisti, ma a tutti i giovani che precocemente incontrano la sofferenza e che con le loro famiglie sono messi a dura prova: allora la speranza non è più una virtù ma un obbligo.”
    Attilio Rossetti


    Con testi di Enrico Mentana, Diamante D’Alessio, Renata Maderna, Stefano Zamagni, Antonio Casanova, Rosario Carello, Momcilo Jankovic, Denis Curti, Attilio Rossetti, Bill ed Emilia Niada, Giovanni Verga, Alessandra Mauro, Andrea Biondi, Momcilo Jankovic, Manuela Arata e con una poesia di Davide Rondoni.

    Momcilo Jankovic è nato a Milano il 5 dicembre 1952. Sposato con Irene ha un figlio, Luca, oggi ventunenne. Dal primo ottobre 1982 è Dirigente Medico di 1° livello della Clinica Pediatrica dell’Università di Milano-Bicocca presso l’Azienda Ospedaliera San Gerardo di Monza, e Responsabile dell’Unità Operativa Semplice di Day Hospital di Pediatria (dal 1994) e Responsabile dell’Unità Operativa Semplice di Day Hospital di Ematologia Pediatrica (dal 2008) presso la Fondazione MBBM. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università de- gli Studi di Milano nel 1977 e nel 1981 si è specializzato in Pediatria; nel 1986 in Ematologia Clinica e di Laboratorio e nel 1989 in Anestesia e Rianimazione. È stato Presidente dell’Associazione Italiana di Ematologia ed Oncologia Pediatrica (AIEOP) nel biennio 2002-2004. È stato Visiting Professor presso la Pediatric Clinic di Chicago nel 1988, Honorary Professor in Pediatrics dell’Università di Nis in Serbia-Montenegro dal 2001, membro honoris causa dell’Accademia Medica Serba dal 2008 e dal 1983 a oggi è Professore a contratto a titolo gratuito presso la Scuola di Specializzazione in Pediatria dell’Università di Milano. Ha coordinato diversi Gruppi Cooperativi di Studio e Ricerca sia nazionali che internazionali e fa parte, come membro attivo, dei Comitati Etici dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano (dal 2010) e della Società Italiana di Pediatria (dal 2010). Ha scritto e pubblicato due libri di poesie e due volumi a carattere scientifico-sociale: nel 2006 Andrea ti aspetto a San Siro (Ed. Proedi) e nel 2008 Noi ragazzi guariti (Ed. Ancora). Ha al suo attivo oltre cinquecento pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali ed è autore di alcuni saggi all’interno di volumi di settore; ha tenuto più di settecento presentazioni presso congressi nazionali e stranieri. Nel 2006 è stato insignito di due premi per la solidarietà nel campo sociale: Il Campione, da parte dei City Angels della Provincia di Milano e il Proemio Samaritano, dell’Avis Nazionale a Dolo, Venezia. Nel 2007 ha ricevuto il 1° Premio Vittorio Ventafridda, come Pioniere per le Cure Palliative Pediatriche, da parte della Fondazione Maruzza Lefebvre D’Ovidio ONLUS a Roma alla presenza dell’allora Ministro della Salute On. Livia Turco. Ha ricevuto l’Ambrogino d’Oro, benemerenza civica principale del Comune di Milano, il 7 dicembre 2010; il Premio Paul Harris del Rotary club Milano Nord-Ovest, premio annuale unico di benemerenza socio-culturale, il 12 dicembre 2010 e il Premio Melvin Jones Yellow del Lyons International nel dicembre 2010.

    Attilio Rossetti
    È diplomato in Servizio Sociale all’Università di Siena e in Scienze delle Religioni a Milano. ll diploma in Fotografia, conseguito nel 1997 presso l’Istituto Europeo di Design di Milano, gli ha consentito di coniugare l’impegno sociale con la ricerca estetica. Lavora principalmente su temi di fotogiornalismo sociale e in progetti educativi con adolescenti in ambito scolastico. I suoi lavori sono stati pubblicati su quasi tutti i principali settimanali nazionali.