1. Condividi su Facebook Condividi via E-Mail Condividi su Twitter

    Lo Straniero N°131
    978-88-6965-293-6

    Direttore Goffredo Fofi

    €10.00



    Apertura
    Poesie di Varlam Shalamov

    Persuasioni
    “Anchora spero di meglio” di Fabio Pusterla - Che futuro ci aspetta? di Goffredo Fofi - Donne della Repubblica di Maria Nadotti - Il bene, il male, il grigio di Alessandro Leogrande - Tunisia: una partita aperta di François Bayart - La fase rivoluzionaria in discussione di Béatrice Hibou - Il movimento e i suoi problemi di Amin Allal - Dall’Egitto: la rete e la piazza di Armando Salvatore - La Siria e le altre rivoluzioni di Domenico Chirico - Il nuovo ruolo della Turchia di Marco Ansaldo - La Costa d’Avorio nella bufera di Dino Cutolo

    Orizzonti
    Dopo Fukushima

    Nella società del rischio di Ilenia Picardi - Meltdown democratico di Enzo Ferrara - Lettera a un’amica giapponese di Daniel de Roulet
    La fine di un ciclo. La metamorfosi dell’intellettuale ebreo di Enzo Traverso

    Arte e parte
    “Viridiana” 50 anni dopo
    Luis Buñuel, un ritratto ,di Juan Villoro - “Viridiana” e la censura di Emiliano Morreale - Su “Viridiana”, sul pessimismo di Luis Buñuel - Le memorie della vedova di Buñuel di Saverio Esposito, Elisabetta Lopalco - Simone del deserto di Vittorio Giacopini

    Opere/Giorni
    Lea Melandri: amore e violenza di Pamela Marell - Elena Pulcini: l’invidia di Roberta Mazzanti - L’architettura secondo “Playboy” di Giacomo Borella - Una soap opera di J. Franzen di Nicola Lagioia - Perniola, la tentazione del presente di Matteo Marchesin - Camus giornalista di Francesco De Core - Manuele Fior ad Angoulême di Francesco Boille
    Ricordo di Vittorio Arrigoni, Dario Lanzardo, Franco Quadri, Michele Sovente


    Letto, visto, ascoltato
    Vittorio Giacopini, Mario Desiati, Janet Frame, Christopher Isherwood, Emmanuel Carrère, Norman Manea / Paolo Di Stefano / Nanni Moretti / Massimo Padalino


    La copertina di questo numero è di Franco Matticchio; le illustrazioni sono di Marco Capellacci