1. Condividi su Facebook Condividi via E-Mail Condividi su Twitter

    Dove dormono i bambini
    978-88-6965-261-5

    Mollison James

    €29.75 €35.0015%



    25x28 cm
    120 pagine
    112 fotografie a colori
    rilegato con vernice fosforescente

    Sfoglia il libro
     


    James Mollison durante i suoi viaggi ha fotografato le camerette di 56 bambini provenienti da 24 paesi di tutto il mondo: dagli Stati Uniti al Messico, dal Brasile alla Gran Bretagna, dall’Italia al Giappone all’India. Il risultato è un volume intenso e commovente che nella sua semplice e diretta testimonianza ci aiuta a riflettere sulle differenze sociali. E a fare di tutto per abbatterle.

    Sfogliando questo volume si fa il giro del mondo, a ogni pagina si entra in una stanza da letto differente, si incontra il suo piccolo proprietario e si scopre la sua giovane vita. 

    Ogni storia racconta una vita diversa: un modo di essere bambino oggi che cambia da luogo a luogo, con tutti i problemi, i dubbi e le contraddizioni sociali che l’infanzia vive  nel nostro tempo. 
    La piccola Kaya, di Tokyo, ha l’armadio pieno di centinaia di vestiti colortissimi che la madre cuce per lei; Bilal, pastore  beduino della Cisgiordania, dorme all’aperto con il gregge di capre del padre; Indira, in Nepal, lavora in una cava di granito da quando ha tre anni mentre Ahkôhxet, piccolo indio Kraho, dorme sul pavimento di una capanna nel cuore della foresta amazzonica. 


    James Mollison è nato in Kenya nel 1973 e cresciuto in Inghilterra.  Dopo aver studiato Arte e Design alla Oxford Brookes University, e poi  cinema e fotografia alla Newport School of Art and Design, si trasferisce in  Italia a lavorare nel laboratorio creativo di Benetton, Fabrica. Collabora con numerose riviste tra cui: New York Times Magazine, The  Guardian, The Paris Review, The New Yorker e Le Monde. Il suo ultimo libro  Disciples è stato pubblicato nell'ottobre 2008, dopo la prima mostra alla  Hasted Hunt Gallery di New York. Nel 2007 ha pubblicato The Memory of  Pablo Escobar, la straordinaria storia del “più ricco e violento gangster della  storia” raccontata attraverso centinaia di fotografie. Un seguito originale all’incredibile lavoro sulle grandi scimmie, ampiamente documentato da una  mostra al Natural History Museum di Londra, e dal libro James e altri simili  (Contrasto, 2004). 
    Mollison vive a Venezia con la moglie