1. Condividi su Facebook Condividi via E-Mail Condividi su Twitter

    Storie di sguardi
    978-88-89032-91-6

    AAVV

    €30.60 €36.0015%



    cofanetto con 3 volumi
    13x20 cm
    144 pagine ognuno
    60 foto in b/n ognuno

    Sfoglia il libro

     

    La fotografia ha oltre 150 anni. Ma queste Storie di sguardi, organizzate in tre volumi, non vogliono celebrare nessun possibile anniversario ma ricostruire il senso e la portata del primo secolo e mezzo in cui la fotografia è nata e si è progressivamente imposta. 
    Del resto, il principio della collezione FotoNote – monografie dedicate soggetti ed autori – impone al lettore la parcellizzazione dei temi e dei modi che hanno costituito, nel tempo, il cammino della fotografia. 
    Per ricostruire lo scenario di questo cammino, ecco Storie di sguardi, una panoramica a volo d’uccello su un secolo e mezzo d’invenzione e creazione fotografica, per esplorare i diversi “modi di vedere” attraverso una serie d’immagini chiave, le più significative delle diverse tendenze e delle idee, messe qui in sequenza e analizzate nei loro reciproci rapporti. 

    Le immagini (tra i tanti autori: Nadar, Edward Lee Curtis, Julia Margaret Cameron, Lewis Carroll, Eugene Atget, Alfred Stieglitz, Edward Steichen, Man Ray, Robert Capa, Henri Cartier-Bresson, Robert Doisneau, Mario Giacomelli, Edward Weston, Lisette Modell, William Klein, Les Krims, Christian Boltansky, Josef Koudelka…) sono scelte e commentate da Michel Frizot, storico della fotografia.

    I volume: Dall’invenzione all’arte fotografica (1839-1880)
    II volume: Il mezzo dei tempi moderni (1880-1939)
    III volume: Dall’istante all’immaginario (1930-1970).


Chi ha acquistato questo libro ha comprato anche